RETI WIRLESS ED IL FUTURO DI INTERNET E DEL NETWORKING

Se qualche anno fa non si parlava di Intenet 2 come un progetto basato su tecnologie satellitari e parallelamente si cablavano le cittÓ in fibra ottica ricostruendo quelle linee telefoniche destinate un tempo solo alla fonia con potenti linee in fibra destinate al trasporto dei dati oggi parliamo di tecnologie VDSL capaci di arrivare proprio su fibra a velocitÓ do 100 Mbit/secondo come su una buona rete locale. Abbandonata un po' la teoria del satellite come unico mezzo per velocizzare la comunicazione globale la tecnologia DSL nelle sue molteplici versioni e potenze (ADSL HDSL e VDSL) basata su compressione e decompressione del dato trasmesso Ŕ giÓ pronta per fornire velocitÓ di 52 Mbit/sec. e presto la supererÓ.

Parallelamente le tecnologie wirless (senza fili) basate su trasmissioni radio a 2,4 Ghz permettono di abbandonare i cablaggi purchŔ ci si accontenti di velocitÓ intorno agli 11 Mbit/sec. prendo piede lÓ dove cablare Ŕ complesso e/o scomnveniente. In particolari le piccole distanze ragiunte dagli access point (qualche centinaio di metri) amuntano mediante bridge capaci di collegarsi a decine di Km di distanza. Unica condizione la visibilitÓ ottica delle antenne.

Il futuro del networking va verso tecnologie miste tendenti a collegare reti anche distanti fra loro ed includere internet nella loro maglia utilizzando sistemi di sicurezza basati su chiavi di crittografia sempre pi¨ sofisticate ed impenetrabili.

Informazioni e/o preventivi : gp@perrone.it